mercoledì 22 febbraio 2012

Acconciature maschili strane: ultima puntata

Dopo la prima e la seconda, ecco l'ultima puntata dedicata alle acconciature maschili strane. Questa volta protagonista è la lunghezza. Scegliete il taglio che più si adatta alla vostra voglia di stupire e di attirare l’attenzione.


Un corto ribelle >>> Se considerate banale il taglio corto alla marines, rasate solamente una parte dei capelli lasciando più lungo il resto della chioma. Tra le acconciature maschili strane questa è la più facile da realizzare, ma anche quella che richiede più stile e personalità nel portarla. Vietata se la serata è elegante o super formale.

Lunghezza free >>> Indecisi tra corto e medio? Rimanete nell’incertezza e sfoggiate con disinvoltura un taglio dalla lunghezza indefinibile. Unica avvertenza: l’abito deve essere impeccabile, perché l’effetto trasandato è dietro l’angolo.

Forbici addio >>> Forse ha un po’ perso la sua carica trasgressiva, ma il taglio capelli lunghi ha sicuramente mantenuto il suo fascino. Classico delle acconciature maschili strane, in accoppiata con la barba, dona all’uomo un aspetto forte e virile.

Crediti
Immagine di sinistra. Hair: Dudenko Kiev School. Make-up: Selyutina Tanya. Photo: Vadim Seriy
Immagine centrale. Hair: Jean Louis David. Photo: Fred Aufray. Make-up: Anthony Preel, Yacine Diallo. Styling: Marine Braunschvig
Immagine di destra. Hair: Tracey Devine @ Angels Hairdressing. Make-up: Maddie Austin. Photo: Jack Eames

Leggi anche...