martedì 9 agosto 2011

Rimedi calvizie uomo


Nell’uomo, soprattutto oltre i trent’anni, è uno dei principali problemi estetici: la calvizie fa più paura di qualche chilo di troppo e colpisce nel 60% dei casi! Lasciando da parte anacronistici (e pittoreschi) riporti, dicendo (ovviamente) no al parrucchino e ai capelli lunghi, quali sono i principali rimedi per la calvizie uomo?

Se è vero, e in gran parte è così, che “siamo quello che mangiamo”, l’alimentazione può giocare un ruolo importante se non altro per quel che riguarda gli aspetti preventivi, rientrando tra quei rimedi per la calvizie uomo da affiancare a eventuali trattamenti tricologici professionali. No smoking, prima di tutto, e poi la limitazione di bevande nervine e di alcool sono le prime buone regole da seguire, così come la diminuzione di zucchero e carboidrati semplici. Meglio, di contro, un regime basato su proteine vegetali, olio d’oliva, vitamine (A, B, E) e cereali (contengono zinco e ferro, anticaduta naturali). In erboristeria, i rimedi per la calvizie uomo rispondono al nome di ortica, palmetto, trigonella, zenzero e cipresso.

Tutti questi accorgimenti riguardano la prevenzione del problema, ma... per il look, che fare? Se proprio non amate lo stile shaved, e non volete rinunciare a capelli oltre ai due centimetri, potreste usare linee apposite dei prodotti che aumentano il volume: shampoo e spume che contengono particolari polimeri, faranno apparire i vostri capelli più gonfi e meno radi. E non dimenticate che lavare i capelli con lo shampoo troppe volte a settimana non è una mossa vincente.

Nessun commento:

Posta un commento

Leggi anche...