martedì 12 luglio 2011

Tre maschere per capelli spenti e sfibrati

Dopo l’estate, ma anche durante, il rischio è quello di ritrovarsi con i capelli spenti e sfibrati. E se manca il tempo di andare dal parrucchiere, o se siamo in vacanza e il nostro acconciatore di fiducia è lontano, possiamo provare a migliorare la situazione con qualche semplice maschera per capelli fai da te. Ingredienti naturali e semplici da trovare, un po’ di pazienza e il gioco è fatto.

Maschera alla frutta per capelli secchi e indeboliti
Il sole o lo smog hanno reso i vostri capelli, secchi e stopposi? La soluzione è una dolcissima maschera a base di frutta. Gli ingredienti sono semplici: due mele, una banana e due cucchiai di miele. Frullata la frutta, aggiungete il miele e mescolate il composto. Applicate la maschera ottenuta dopo lo shampoo e lasciatela agire per 20/30 minti, dopo di che risciacquate. Il risultato è garantito: la mela serve a idratare i capelli, la banana è perfetta per nutrirli e renderli lucidissimi. 

Maschera allo yogurt per capelli grassi e sfibrati
Anche i capelli grassi soffrono. E hanno bisogno di una maschera che sia nutriente ma non li appesantisca. Un trattamento fai da te di sicuro successo è quella che unisce la proprietà benefiche dello yogurt intero (ne serve un vasetto), le proprietà nutrienti della banana (sì, questo frutto fa bene a tutti i tipi di capelli!) e i benefici degli agrumi (serve il succo di un limone oppure di un’arancia). Mescolate insieme gli ingredienti e applicate la maschera dopo lo shampoo abituale. Lasciatela agire per circa 20 minuti, avvolgendo i capelli nella pellicola. I risultati? Garantiti! 

Super-maschera olio & caffè per capelli opachi e spenti
La situazione è tale da... mettersi le mani nei capelli? Ecco una maschera tanto efficace quanto delicata che accosta le proprietà nutrienti dell’olio d’oliva (che fa bene tanto ai capelli quanto al cuoio capelluto) e quelle purificanti del caffè. La preparazione classica, quella insegnata dalle nonne, vuole che si applichi sui capelli l’olio leggermente riscaldato a bagnomaria e che lo si lasci agire per almeno mezz’ora, coprendo i capelli con la pellicola. Successivamente si applicherà anche il caffè in forma liquida, diluito con lo shampoo. Ma il caffè, questa volta semplicemente macinato, può anche essere mescolato all’olio. Un’unica avvertenza: questa maschera è maggiormente consigliata a chi ha capelli scuri.

Nessun commento:

Posta un commento

Leggi anche...