lunedì 11 luglio 2011

Capelli uomo anni ’50

È glam. È sexy. È chic. È lo stile Fifties.


Da Cary Grant in "Caccia al ladro" a Gregory Peck in "Vacanze romane", fino a Paul Newman in "La gatta sul tetto che scotta", il fascino dei capelli uomo anni ’50 non smette di colpire e arriva fino a oggi. Di classe e raffinato, chi si ispira allo stile e ai miti degli anni Cinquanta fa dell’eleganza il suo marchio di fabbrica.
Hair: Rizos

Come riproporre oggi quel tipo di hairstyle? Ogni cosa deve andare a suo posto, perché il capello uomo anni ‘50 va curato e sistemato alla perfezione. Banditi l’effetto trasandato e la chioma selvaggia. Sì a gel e pomate che domano i ricci e regalano un aspetto ordinato.
E la riga? Meglio se di lato, dona un’aria più chic.
Hair: Samuel Rocher


Sistemati i capelli, si passa al look. Quale abbinare? Completi neri o grigi sono l’ideale. E per divertirvi con i colori, osate con cravatte e papillon. Oppure sbizzarritevi con sneakers allegre e vivaci.
Hair: Francesca Sesler & Nenè Team @Alfaparf Milano

E se volete rompere le regole, alla chioma impomatata potete alternare un look alternative. I capelli anni ’50 possono essere la base per innumerevoli mood...

Immagini tratte da: Estetica Hair Magazine

Nessun commento:

Posta un commento

Leggi anche...