lunedì 20 giugno 2011

Paura calvizie: ne soffrono 7 italiani su 10

Se il vostro lui si scruta con ansia i capelli e con l’orrore negli occhi scorge i primi segni di calvizie, non preoccupatevi: 7 italiani su 10 si comportano allo stesso modo. L’incubo di perdere i capelli spaventa più della pancetta e delle rughe e perciò si corre ai ripari.


Ma qual è la soluzione migliore? L’indagine condotta da Doxa-Alpine lo ha domandato alle donne. Parrucchino? Assolutamente no. Lo odia il 59% delle italiane. Capelli tinti, troppo lunghi e riporto? Vietati da oltre il 30% delle donne. Sì invece al ricorso di gel e pomate.

Dal baratro della calvizie sembra che ci si possa salvare solamente con l’ironia, come dimostra Claudio Bisio che dichiara: “Non sono pelato, ho la riga larga”. Ma cosa dire di Luca Zingaretti, Bruce Willis e compagni di pelata? La loro testa lucida li rende meno affascinanti? E come giudicare l’evidente risparmio di tempo ed energie che i nostri amici calvi guadagnano ad ogni shampoo?

Osservazioni da non sottovalutare e da ricordare a chi vanta chiome fluenti ma poco ordinate o curate. Insomma, sembra proprio aver ragione Aldo del famoso trio comico: “Meglio calvo che biondo”.

1 commento:

  1. Per fortuna io non mi considero più calvo...da quando ho iniziato con Cesare Ragazzi (5 anni fa) non mi sono mai più rivisto pelato...ora ho una bella chioma stile Alessandro Preziosi, ma brizzolato :) E le donne non sembrano accorgersene!

    RispondiElimina

Leggi anche...