giovedì 25 novembre 2010

Capelli ricci crespi: ecco come fare

Ricci perfetti


Avere i capelli ricci significa spesso, ahinoi, avere capelli crespi, secchi, aridi.
Trovare i tagli capelli e i prodotti giusti non è sempre semplice, perché si tratta di decisioni molto soggettive legate, ad esempio, alla forma del viso e alla causa che sta alla radice del problema.

Hair: Nicole Holly Photo: Sebastian Panczak
Tuttavia esistono alcuni validi consigli che è bene seguire con una certa regolarità e che garantiranno a tutti un certo miglioramento. Non indugiamo oltre e vediamo quali …

Un disciplinante per capelli è fondamentale per domare i ricci ribelli: potete trovare ottimi prodotti per capelli crespi sia dal vostro parrucchiere di fiducia che in erboristeria, dove vi proporranno trattamenti nutrienti e ristrutturanti.
Perfetti, per esempio, quelli a base di aloe vera e di semi di lino.

Per quanto riguarda i tagli per capelli, invece, la regola è unica: no ai capelli troppo lunghi!!

Tagliare le punte è un passo fondamentale, da fare almeno una volta ogni 1/2 mesi.

Se volete mascherare i vostri ricci crespi e stopposi la soluzione più veloce è, appunto, "tagliare corto": questo autunno i tagli rasati ai lati, per esempio, sono di gran moda, e hanno il vantaggio di non essere troppo elaborati da gestire.

In questo modo, però, non si risolve il problema alla radice, ma lo si maschera: non dimenticatevi, quindi, di utilizzare ugualmente dei prodotti specifici e idratanti, in modo da non peggiorare la situazione.

Se invece siete amanti dei capelli lunghi cercate di ammorbidirli sempre con qualche goccia di concentrato ristrutturante prima di procedere all'asciugatura e fate attenzione che il getto non sia troppo caldo per non inaridire ulteriormente il capello.

Dopo di che fate dei vostri ricci ribelli un punto di forza e puntate su acconciature originali e selvagge: sono queste, in fondo, quelle che fanno colpo sulle donne.

Immagine tratta da EsteticaCapelli.

Nessun commento:

Posta un commento

Leggi anche...